Il Cristo degli Abissi torna a Vallevò

Il Cristo degli Abissi, opera in bronzo dello scultore Vito Pancella, è tornato in mare oggi, dopo il furto del 4 giugno scorso e il ritrovamento, il primo luglio, nelle acque del porto di San Vito Chietino. La statua, 73 centimetri per 15 chili di peso, è stata nuovamente collocata a 6 metri di profondità davanti al porticciolo di Vallevò a Rocca San Giovanni (Chieti) dove era posizionata dal 7 agosto 1994. A bordo di una motovedetta della Guardia Costiera di Ortona (Chieti), scortata da motovedette dei Carabinieri e dei sommozzatori dell'Arma di Pescara, insieme a 10 imbarcazioni della marineria di Vallevò, il 'Cristo degli abissi' è giunto nel porticciolo di Rocca S.Giovanni alle 10.45 accolto dal sindaco Gianni Di Rito e dalla popolazione. Una nuova benedizione alla statua è stata impartita da don Vittorio Lusi, prete sub e assistente spirituale dei sub dell'Orsa Minore di Lanciano, associazione che ha sempre curato la manutenzione dell'opera.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Chieti Today
  2. Histonium
  3. Chieti Today
  4. ZonaLocale
  5. San Salvo

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Roccascalegna

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...